venerdì 7 agosto 2020

Conflentesi

 Raffaela e Maria Cimno, Maria Paola

giovedì 6 agosto 2020

jettare n'uocchiu

 Dare uno sguardo


jetta n'uocchiu a ra casa

dai uno sguardo alla casa 

martedì 4 agosto 2020

Maria Butera.

Quant'è bello il viso d'una  vecchia nonna,
pieno di rughe e ricco di ricordi.
In  quel viso, mille volte apertosi al sorriso
e qualche volta turbato all'improvviso,
leggi una storia di gioie e  dolori
speranze  e delusioni ,odi ed amori.
Traspare la stanchezza
per le parole inutili,
le false promesse
le continue partenze
 la consapevolezza che  l'ultima sera 
non tarderà a venire.
 
 


                                                                           
Foto Saverio Stranges

lunedì 3 agosto 2020

Ninni Roperti

N. Roperti con moglie e figlia.

domenica 2 agosto 2020

venerdì 31 luglio 2020

Fujuta

Scappata;  andare via veloce.

A Conflenti la parola indica anche il fatto che avviene quando due persone(uomo e donna), di nascosto e all'improvviso, vanno via (fuggono) velocemente da casa per andare a vivere insieme.
Sinne su' fuiuti.

Paccaru

Schiaffo.

giovedì 30 luglio 2020

nchianare i cazzi.

arrabbiarsi, incazzarsi, innervosirsi.


Letteralmente: vengono su i cazzi.

mercoledì 29 luglio 2020

A lingua nostra

A parrata nostra sa de pane e de castagne,
chiara cumu l'acqua chi  vene d'e muntagne, mo duce cumu u mele e a vote amara cumu u fele.
Pe nue, jancu è jancu e russu è russu, ogni cosa tene u nume sue
e un facimu giri de parole, un jettamu aria a ru vientu, e  cu na parola  ne dicimu cientu; tranne quannu simu arrabbiati; allora pe una ne dicimu cientu e parimu na jumara dopu nu diluviu.
Pe fisicu e parrata  simu greci, arabi e latini  e re parole ne portanu luntanu, ddrà da duve su benuti l'antinati nuastri; parole chi ne cuntanu a storia d'u passatu.