lunedì 30 ottobre 2017

Sasamile


 Sasamile: piccolo rettile conosciuto in italiano come geco.
Vive negli ambienti caldi di tutto il mondo; è imparentato  con le lucertole ed  è innocuo per gli umani. Ha un'incredibile capacità  di  aderire ad ogni tipo di superficie.
In italiano è conosciuto  anche come salamandra.

Nel linguaggio figurato in dialetto indica una persona incapace di qualsiasi reazione.
Si' nu sasamile.

sabato 28 ottobre 2017

Conflentesi



Riccardo Stranges, Pino Bonaccurso, Ortensio Folino, Pasqualino Mastroianni, Franco Rubino.

Savurra

Savurra: zavorra

Piccole pietre che servono al muratore per riempire i vuoti tra due pietre grosse.

lunedì 23 ottobre 2017

rughe cujjentare: Madonna u ritu.


Casa Maria Iudice e poi d'a maestra Tomaino
                                         Foto Aurora.

Aggiungi didascalia

sabato 21 ottobre 2017

A vecchiarella


C’era ‘na vota ‘na vecchiarella senza nissunu a ru munnu. Avìa ‘na casulilla ccu’ ra porta chi mancu se chiudìa, perciò ‘a sira ‘a ligava ccu’ ‘nnu lazzu e se jia a curcare supra ‘nu saccune.
Tuppi, tuppi..! vattìeru ‘na sira a cchira porta. Facìa friddu e nun c’era mancu ‘na vrascia a ru focularu. ‘A vecchiarella pensàu ca potìa essere ‘ncunu chi ‘un se fidava arrivare a ra casa sua e jìu a raperire. Vidìu ‘nu viecchiu ccu’ ‘nnu saccu supra ‘na spalla, chi volìa trasìre mu se riposava. Doppu chi ‘u fice trasìre, ‘a vecchiarella pigliàu l’urtimu pugnu ‘e surache chi le ristavanu, appiccicàu ‘u fùacu ccu’ ‘nnu pocu ‘e ligna c’avìa stipatu ppe’ ru forte d’‘u vìernu, e fice mangiare chiru cristianu. Pue, cce consàu ‘u liettu suu e illa se mise a ddurmire supra ‘na seggia.
 

Rughe cujjentare: Trazzinu





a sagliuta e trazzinu

a casa d'e Luca (ex giuanninu Fuolinu)

Casa Vaccaru (ex purziani).
L'arcu

 Foto Aurora.
a scinnuta
a funtana


venerdì 20 ottobre 2017

Luoghi conflentesi


a casa e Maria e dompilice.



Foto Aurora.

martedì 17 ottobre 2017

lunedì 16 ottobre 2017

Canto per la sposa

Nei tempi passati, prima delle nozze, si portava il corredo dalla casa della sposa in quella dello sposo. In alcuni paesi come a  Trebisacce,   ci si recava suonando il tamburello e cantando la canzone seguente:


 " mprima  arrivata saluto li mura,
Le porte, le finestre e l'abitanti.
Llà intru ce si tu, cara signura
Chi cummanni lu sule e lu levanti; 
Nu lazzu d'oru puorti  a sta cintura, 
N'aquila mienzu pare ca cce canti!
Viatu chi te serve e chi t'adora! "

domenica 15 ottobre 2017

Trappuni.

Trappune: tocco, toccata.
Caminare a trappuni: camminare toccando di qua e di là.
Trappuni, trappuni: a tentoni; alla cieca (aiutandosi con mani e piedi).

Trappare : Toccare, palpare.
l'ha trappatu e minne.
Le ha toccato il seno.

Trappuliiare: palpeggiare

giovedì 12 ottobre 2017

Spusaliziu cujjentaru

Stella Francesco -Pantano Rossella.

Anni novanta.

lunedì 9 ottobre 2017

I tempi della zampa d'elefante


Limma

Limma: scodella più grande di un piatto comune.

domenica 8 ottobre 2017

venerdì 6 ottobre 2017

Limarra

Limarra: Limaccio, fanghiglia. Qualunque sporcizia che copre il corpo umano.

dal lat. Limus

China de  limarra: piena di sporcizia

Limarrusu: sporco 

si dice anche lordia.

giovedì 5 ottobre 2017

mercoledì 4 ottobre 2017

Presentazione.

Con il gruppo Felici e Conflenti.

martedì 3 ottobre 2017

liefricu

Liefricu: orlo

liefricu d'i cauzi; liefricu d'e linzola