giovedì 28 maggio 2015

Misci misciuddra!

                                        Misci misciuddra!
                                          Duve si' stata?!

                                      Dduve nannama! 
E cchi’tt’à datu?!
Pane e casu!
E a mmia ‘u’mminn’à datu:
mo te muzicu a ru nasu!

mercoledì 27 maggio 2015

Belle nonne conflentesi.



 Mete Lina    e Sacco Maria

martedì 26 maggio 2015

Famiglie Cimino


                                                                                                              


 Umberto Folino, Domenico Cimino, Francesco Cimino e la moglie Caterina, Maria Carino..

Tempo di ciliegie a Conflenti

 Passo Cerasu

giovedì 21 maggio 2015

storticare

storticare : storcere; rendere storto.

mercoledì 20 maggio 2015

lunedì 18 maggio 2015

sabato 16 maggio 2015

Conflentesi

Norina Butera - Linda Marotta

venerdì 15 maggio 2015

giovedì 14 maggio 2015

Restituiti terreni agli eredi " De Luca" a Nocera Terinese.

E' diventata esecutiva la sentenza del tribunale di Lamezia per il rilascio dei terreni delle "Macchie" di Nocera Terinese agli eredi " De Luca".
Il rilascio era stato sospeso nel 2009.
I terreni erano stati occupati dai contadini  noceresi il 24 gennaio 1945. In seguito  era stata creata  la cooperativa " La Proletaria".
Gran parte dei terreni, in presenza delle forze dell'Ordine e dell'ufficiale giudiziario, sono stati recintati.

Foto: Adriano Rocca














mercoledì 13 maggio 2015

Filastrocche

Zù Nicò, zù Nicò c’è na fimmina chi  te vo. 
Sta  sutta e cirasa  e vo pemmu  te vasa!

lunedì 11 maggio 2015

domenica 10 maggio 2015

sabato 9 maggio 2015

Profughi a Conflenti.

I 16  profughi arrivati a Conflenti.
Tre hanno già preso il volo per altri lidi.
Quanti li seguiranno?

giovedì 7 maggio 2015

Filastrocche

Sant’Antoni miu benignu tanta brutta un ce sugnu, tiegnu dote, tiegnu avire e  tu  sai ‘cchi vuognu dire!


Fazzu ‘u vutu a ra Madonna du ritu,  pemmu  me fa trovare nu buonu maritu!

lunedì 4 maggio 2015

Lutto

Ogni volta che ritornavo a Conflenti era un piacere incontrarla. Si parlava, si andava indietro nel tempo, ricordando persone e  fatti di un'alra età.
Addio Franceschina.

Bambini di una volta