giovedì 30 maggio 2013

C'era una volta San Nicola...

Canto funebre per una chiesa

Nulla è più definitivo del provvisorio.


La storia della chiesa di San Nicola a Conflenti Superiore sembra inverosimile, purtroppo è vera.
Costruita nel Quattrocento, se non prima (i documenti ufficiali risalgono a questo secolo), la chiesa ha resistito per secoli ad alluvioni, terremoti, smottamenti e malanni vari. Ha avuto diverse ristrutturazioni; le ultime due risalgono al 1940 circa e 1950 circa. Sino agli inizi degli anni sessanta era perfettamente funzionante e ad ogni festività importante strapiena di fedeli. Lì si svolgevano battesimi, cresime, matrimoni e funerali.  Ogni tanto ospitava missionari e predicatori di grande fama. Poi il prete del tempo (don Riccardo), ha pensato bene (o male?) di rivederne il maquillage; qualche ritocchino qua e là per darle nuovo splendore. Anche gli edifici antichi hanno bisogno, di tanto in tanto, di operazioni di restyling. Roba di poco conto, da spendere poco, da fare in poco tempo e ...da fare bella figura. Velocemente fu eseguito un progetto che altrettanto velocemente fu approvato e furono stanziati i soldi per i lavori. Si traslocò in un'altra chiesa, Madonna di Loreto, dove si andò volentieri, perché il trasferimento, così ci dissero, sarebbe stato provvisorio. E noi ci abbiamo creduto. Tutti aspettavamo con ansia di rientrare al

Rientro del quadro "cosiddetto" divino a Conflenti


copia
Originale
Dopo essere stato esposto per tutto il mese di maggio nella cattedrale di Nicastro, il quadro divino rientra   a Conflenti.
Durante la sua assenza una copia fotografica l'ha sostituito nell'altare del santuario.

 La partenza

mercoledì 29 maggio 2013

Spusalizi cujjentari



Franco Roperto e Gina Paola
Ai lati i genitori degli sposi

martedì 28 maggio 2013

Dialetto

Abbambare: avvampare. divampare


Abbarrucare : accasciare, stordire

Me sientu abbarrucatu:  Mi sento stordito.

lunedì 27 maggio 2013

domenica 26 maggio 2013

Chiesa di San Nicola.



Interno della chiesa di San Nicola, inizio anni sessanta.
Che fine ha fatto l'organo a canne?
 uliveto Falerna - Piano delle vigne

venerdì 24 maggio 2013

Concerto




Concerto alla Cattedrale accanto al quadro "divino"

giovedì 23 maggio 2013

Non è mai troppo tardi

Il Comune di Conflenti ha autorizzato la costruzione di servizi igienici in località Querciola.
Le spese saranno a carico della Diocesi di Lamezia.

La chiesa di San Nicola



mercoledì 22 maggio 2013

Conflentesi in Australia

Gruppo di conflentesi emigrati in Australia negli anni cinquanta
Foto Frank Vescio














Trebbiatura

Falerna 1980

martedì 21 maggio 2013

cuonzulu




Quando una persona muore, per tre giorni  si va a fare visita ai congiunti del morto. I parenti e gli amici  offrono in questo periodo il «cuonzulu»,   cioè preparano e portano i  pasti alla famiglia del morto.  Alcuni preferiscono inviare dolci, caffè o altre bevande.




Lu muortu steva int’a l’ata stanza,
lu cuònzulu purtavu compa Pippinu:
broru cu ttagliulini in abbondanza.
Ova, carnu, furmaggiu, frutti e vvinu.

Punzava ognunu ri sta compagnia:
Embè, fatti capanna, panza mia!
Mo cu na scafarèia ri quistu bbroru
Munamu abbasci lacrumu e dduloru.

lunedì 20 maggio 2013

Lutto

Mercoledì 15 maggio è deceduta, a Lamezia  Terme, Rosina Coltellaro, vedova Cimino.
Era nata a Conflenti il 20 febbraio 1930.
Maestra elementare, aveva insegnato a lungo dapprima ad Annetta, frazione di Conflenti e poi a Bella di Nicastro.


mercoledì 15 maggio 2013

Antiche famiglie conflentesi: Roperto

 Ciccu e Nicoleddra (Francesco Roperti), prete e maestro elementare a Conflenti negli anni venti e trenta,

sabato 11 maggio 2013

Ganga, gangaliare, gangarieddru

Ganga: dente molare

gangaliare: sbraitare; parlare continuamente

 Gangarieddru: mascella

venerdì 10 maggio 2013

Festa a Conflenti


A sicunna duminca e maiu a ri Cujjienti è ra festa e santu Nicola.
Mattia Preti a Venaria Reale

giovedì 9 maggio 2013

mercoledì 8 maggio 2013

Numistro






 








Ci sono pochissime città in Calabria, di cui se si vuole raccontare la storia non si è costretti, per risalire all'epoca della loro origine,

Raccolta rifiuti



     
  1.  COMUNICATO IMPORTANTE PER LA POPOLAZIONE DI CONFLENTI.

    Si richiede uno sforzo comune per accelerare il processo della totale differenziazione dei rifiuti da parte della popolazione.
    Conflenti, infatti, allo stato è molto indietro, per quantità di raccolta, rispetto ai due comuni consociati di Motta Santa Lucia e di Martirano Lombardo, pur contando sul dato demografico più elevato rispetto alle altre municipalità.
    Intanto ci stiamo avvicinando speditamente verso il primo di giugno, quando saranno allontanati tutti i cassonetti dal centro abitato e si dovrà far ricorso esclusivamente alla raccolta integralmente differenziata.

martedì 7 maggio 2013

Monte Reventino

  Gerardo Vaccaro racconta:
Partìa ppe rivintinu ra matina cu nu muarzu e pane a ra sacca e na mandria e piacure e na decina e crape e appriassu due purceddhre figliate ccu ri purciaddri .A Rivintinu cc'aju passatu quarant anni.Me ricuardu i cruci eranu e lignu eranu sie sette me ricuardu a fhuntana "di pancari"era nn' acqua bbona vicinu cce fhatigava GIUSEPPE U MASSARU e re "gorne e liune"dduve cce chiantavamu nnianu e patate.