lunedì 4 marzo 2013

ngratitudine umana


ieri matina a na casa de Pumetta
è morta vecchia e sula Maria e Betta
a ru luttu un c'era mancu nu cristianu
sulu u prievite cu ru sacristanu.
Quattru parole ditte tutte 'mpressa
nu paru d'ure e l'anu cruovicata.
e penzare ca na vota, quann'era guagliune
a chira casa vicinu a ru cavune
ogni sira vidie na prucessione
quasi fossimu stati a ra stazione.
Miedicu, forgiaru, quadararu
venianu tutti a  chiddu focularu
e ra bonanima senza distinzione
dunava a tutti amure cu passione.
A gente jia, venia e prumentia
nu saccu e robba ed idda ce cridia
e sulu  mo ch'è morta  s'è addunata
quantu a gente e fauza e 'nteressata.

                             Antonio Coltellaro

Nessun commento: