mercoledì 24 febbraio 2010

Negozi di tessuti

Negli anni cinquanta a Conflenti  c'erano due negozi di tessuti ed erano tutti e due ben avviati.  Due donne gestivano l'uno e l'altro.  L'una era Misia (Carino), moglie di Ernesto Baratta, affiancata dal figlio Ciccio. l'altra Giuannina (Giovannina Stranges), moglie di Francesco (Ninni) Roperti ( a lungo sindaco di Conflenti).  Tutte e due molto affabili, riuscivano ad avere un buon rapporto con la clientela,  a quei tempi  molto numerosa.



Oltre alla loro affabilità  c'erano altri motivi che determinavano la numerosa clientela.
In quell'epoca  il paese  contava  circa cinquemila abitanti.
Si andava  poco fuori  dal paese perché pochi possedevano la macchina.
I sarti (per uomo e per donna) erano numerosi.

6 commenti:

Flma ha detto...

Misia edda la Cumare di mia Mamma

Tonio ha detto...

Mammata chin'era?

Flma ha detto...

Ciao Tonio
Grazie per aver reso questo blog !!
Mamma e Rosa Maruca (Stranges) figlia di Filippo e Fiorentina Stranges.

Tu li canusci??

Tonio ha detto...


Negli anni sessanta ho conosciuto due famiglie Maruca.
Una abitava ara Cona, l'autra ara Annetta. frequentavano a scola d'Annetta. Mo canusciu i Maruca chi abitavano a Serra d'Urso. Tu duve abiti?

Flma ha detto...

Abito in Canada- Niagara Falls



Chiddi Maruca di Serra d'Urso sonno gli norsti zia e cugini -cousi Pappa ma ditto Pappa(

Tonio ha detto...

Se mi mandi delle foto le pubblico.
Se vuoi, mandami il tuo indirizzo e mail.
Bon annu a tie e a tutta a famiglia.